Buon Natale

24 12 2011

…agli amici veri che vedo una volta l’anno e agli amici virtuali che incontro ogni giorno.
…a quelli che non ci vengono mai a trovare e a quelli che una volta qui non se ne vorrebbero più andare.
…a coloro che come me vivono lontani dal loro paese e a quelli che considerano ogni nazione come la propria.
…ai compagni con cui festeggio il Natale come se fossimo una famiglia e ai miei parenti che passano le feste in Italia pensando anche un po’ a noi.
…a chi mi capisce quando racconto che ho viaggiato con una borsa frigo dal Kenya per avere i gamberi a Natale.
…ali amici che non vedo da mesi e che mi fanno un bellissimo regalo natalizio, telefonando per dirmi “Sono in transito da Addis, passo per farti un saluto”.
…agli expat con cui ho condiviso un anno intenso di vita africana e che ora se ne sono andati per il mondo, portandosi anche un pezzetto del mio cuore.
…a coloro che sono lontani da casa e ai quali solo per questo io mi sento vicina.
…ai miei cari che mi mandano regali, cartoline e pensieri e a chi si presenta a casa mia a mani vuote, ma colma le mie ore di parole e di sorrisi.
…a chi legge e commenta sempre il mio blog e a chi lo fa solo se la nipotina le accende il pc.
…ai miei compagni di viaggio sempre pronti a partire e alle mie ancore, sempre disposte ad assicurarmi stabilità.
…agli amici sparsi per quattro continenti e a quelli raccolti con me intorno ad una tavola imbandita.
Buon Natale a tutti… vi ho contati, siete davvero tanti!





Di nuovo Natale

6 01 2011

Domani in Etiopia è di nuovo Natale.

Gli amici abissini lo festeggeranno non come noi italiani mangiando a più non posso, ma con un giorno di fasting, il digiuno religioso che prevede di non consumare alimenti di origine animale.

 





Buon Natale!

25 12 2010

Un buon Natale a tutti quanti da un’assolata Addis Ababa!





In piscina con Babbo Natale

6 12 2010

Premessa: questo post è scritto non per fare invidia a tutti gli amici che dall’Italia mi dicono che in questi giorni spalano neve e combattono contro il ghiaccio, ma per invogliare qualcuno ad affrontare il viaggio e a venirci a trovare!

Durante il fine settimana siamo stati allo Sheraton in piscina: è praticamente il posto dove le famiglie ferengi con bimbi si ritrovano durante il weekend, una specie di spiaggia cittadina dove passare qualche ora piacevolmente, in un bellissimo scenario e in buona compagnia.

La cosa strana di questi giorni è che l’albergo ha addobbato ogni angolo con decorazioni natalizie e dunque ti ritrovi a fare il bagno con Babbo Natale e le renne che occhieggiano da bordo vasca e con in sottofondo le canzoncine natalizie. In tutta onestà, devo dire che tutto questo allestimento ha tranquillizzato molto i miei figli, prima molto preoccupati che Babbo Natale non riuscisse ad arrivare fino a qui!








%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: