Dire Dawa e la sua ambiziosa ferrovia

13 11 2010

Dire Dawa è una grossa città nata all’inizio del secolo scorso insieme alla costruzione della ferrovia che collegava Addis Abeba a Gibuti. Dico collegava perché ora questa opera ambiziosa è in fase di ristrutturazione, grazie anche ai fondi stanziati dall’Unione Europea: penso che sia un lavoro titanico, perché abbiamo che i binari in più punti sono messi davvero male e sono per lo più usati dai locali come camminamento attraverso i campi.

A parte alcuni edifici costruiti dai francesi e dagli italiani durante il periodo coloniale, la peculiarità di Dire Dawa sono i suoi mercati: terra di scambi e contrabbando, ha vividi mercati specializzati in elettronica, chat, cammelli…

Siamo anche andati in un supermercato per fare scorte per il viaggio che ci aspetta domani: ce lo hanno indicato come il più fornito della città, ma non è altro che una stanza con un po’ di generi alimentari di lunga durata, biscotti, pasta, succhi, e nessun frigo per i freschi. Si sente la lontananza da Addis… per fortuna che c’è almeno il “cinima”!


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: